Riflessioni e Pensieri!

“La cosa su cui una persona riflette di frequente, quella a cui pensa spesso, diventa l’inclinazione della sua mente.“

-Buddha- 

Tre settimane fa abbiamo esperito del corpo, settimana scorsa abbiamo sentito emozioni… Questa settimana ci dedichiamo a riflettere sui pensieri!

I pensieri ci rimandano alla mente!

La mente vaga da un pensiero all’altro, è fatta per pensare.

Una poetessa, Muriel Rukeyser scrive:

“L’universo è fatto di storie, non di atomi“!

Muriel Rukeyser

Riusciamo, riuscite a notare i pensieri e i commenti che scorrono in parallelo alle vostre esperienze? Proviamo a cercare di diventare consapevoli dei nostri pensieri, piuttosto che perderci dentro di essi.

Se ci fermiamo e diventiamo consapevoli dei nostri pensieri, possiamo notare che i nostri pensieri sono in consistenti, che sorgono e poi svaniscono!

Ci potremmo domandare allora su cosa possiamo fare affidamento, se i pensieri vanno e vengono e sono in consistenti? Forse come diceva un saggio indiano possiamo fare affidamento sul nostro cuore. I pensieri possono venire ed andare e noi possiamo stare nella pace del cuore.

Questo non vuol dire che non dobbiamo più pensare, perché i pensieri possono essere anche un grande dono, ci danno la direzione da prendere, ci fanno capire, discernere, ci mettono in relazione con la vita.

Ma quando siamo nella pace del cuore sicuramente possiamo utilizzare il nostro pensiero in modo più saggio!

#Buonigiorni

Elena


Annunci

La Settimana del Cervello

La Settimana del Cervello

“Brain Awareness Week” https://www.settimanadelcervello.it

Un evento mondiale gratuito che concentra l’attenzione sulle scienze del cervello e sull’importanza della ricerca in questo ambito.
Anche in Italia all’11 al 17 marzo scuole, ospedali, studi privati proporranno incontri, conferenze, incontri informali pratici e teorici per parlare di cervello in modo semplice e con un’attenzione rivolta a tutti, piccoli e grandi!

Il nostro cervello

Il cervello sta nel corpo (come mi ha ribadito un giorno una bambina di 7 anni) e tutto ciò che caratterizza la nostra natura umana i pensieri, il linguaggio, i ricordi, … è data dal cervello.

Se il cervello sta nel corpo, mente e corpo sono quindi una cosa sola e non entità separate.
Se miliardi di neuroni lo compongono, la caratteristica di questo “oggetto meraviglioso” è la connessione: queste cellule sono connesse una all’altra!
Grazie al nostro encefalo noi possiamo essere vigili, respirare, muoverci, ma possiamo avvertire anche la fame e la sete,… e possiamo comunicare e attivare le funzioni dell’intelligenza!

Quante scoperte si sono fatte in merito al cervello e quanto esso sia ancora misterioso!

Il Cervello, l’Encefalo!

L’encefalo, così si chiama il cervello,  è costituito da tre cervelli: alla base del cranio il cervello più antico, il romboencefalo (dove si trova il cervelletto e l’allungamento del midollo spinale che si allunga al cervello).
Il mesencefalo con i peduncoli cerebrali e la lamina quadrigemina.
Il prosencefalo suddiviso in diencefalo (il sistema libico con talamo, ipotalamo, ipofisi, ippocampo) e telencefalo. La corteccia dove risiedono le funzioni dell’intelligenza e del linguaggio.

Non solo tre cervelli, ma anche due emisferi collegati dal corpo calloso.

Esso è nutrito e protetto dalle meningi che lo avvolgono e galleggia in un liquido (liquor cefalorachidiano) che lo protegge dalla forza di gravità e dai movimenti violenti.

Degustazioni Consapevoli per scoprire il legame – mente corpo – cervello.

Foto di Elena Fossati. Calendario eventi “Settimana del cervello”

Inseriti in questa settimana di eventi a Bovisio Masciago dal 12 al 17 marzo 4 appuntamenti per parlare di cervello a un pubblico eterogeneo e di tutte le età.
Presso “lo Spazio” di Bovisio Masciago, con il patrocinio della Fondazione per la Salutogenesi Onlus, una serie di “Degustazioni” per tutte le età e per i diversi gusti, che permetteranno al pubblico di assaggiare parole e concetti di metodologie e pratiche che mettono in relazione mente e corpo; si potrà sperimentare la pratica, partecipando a lezioni di prova e si degusterà consapevolmente una tisana/infuso in modo informale!

 

MARTEDÌ 12 MARZO DALLE ORE 18,30 ALLE 20,00

“Degustazione Consapevole”: il corpo, il movimento nella consapevolezza della vita quotidiana. Un incontro tra mente e corpo.
Simone Barlassina, Massoterapista, dalle 18,30 alle 18,45 introdurrà con elementi teorici gli aspetti di relazione tra mente-corpo-cervello attraverso la consapevolezza del movimento e della propria postura. Seguirà la Lezione di Kinesi come da programma – sarà possibile fermarsi a una lezione di prova.

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-degustazione-consapevole-il-corpo-il-movimento-nella-consapevolezza-della-vita-quotidiana-un-55720735219?ref=settimanadelcervello.it

 

MERCOLEDÌ 13 MARZO: DALLE ORE 19,30 ALLE 20,30

“Degustazione Consapevole”: dalla Consapevolezza alla Mindfulness, con la mente e con il corpo!
Elena Fossati, tecnico della riabilitazione psichiatrica, DanzaMovimentoTerapeuta, esperta in tecniche Mindfulness, accompagnerà i partecipanti tra parole e pratica nel rapporto consapevole corpo-mente!
https://www.settimanadelcervello.it/event/degustazione-consapevole-dalla-consapevolezza-alla-mindfulness-con-la-mente-e-con-il-corpo/ 

 

GIOVEDÌ 14 MARZO: DALLE ORE 19,00 ALLE ORE 19,30

“Degustazione Consapevole”: lo Yoga dove mente e corpo si incontrano. Dalle 19,00 alle 19,30Il Maestro Yoga e shiatsuka Maurizio Parola darà spazio alle parole per mettere in relazione la pratica yoga, antica e moderna disciplina, con i riferimenti corpo mente cervello.
Sarà possibile poi fermarsi per una lezione di prova di pratica (19,30-21,00).
https://www.settimanadelcervello.it/event/degustazione-consapevole-lo-yoga-dove-mente-e-corpo-si-incontrano/

 

DOMENICA 17 MARZO: DALLE ORE 10,30 ALLE ORE 11,30

“Degustazione Consapevole”: il bambino/a dal corpo alla mente un’esperienza di consapevolezza guidata genitori e figli.
Elena Fossati, tecnico della riabilitazione psichiatrica, DanzaMovimentoTerapeuta, esperta in tecniche Mindfulness, e Noemi Gurrieri, terapista della neuropsicomotricità, vivranno con i bambini dai 2/3 anni ai 10 anni e i loro genitori un momento di consapevolezza e movimento. I bambini saranno divisi in gruppi in base alle età.
https://www.settimanadelcervello.it/event/degustazione-consapevole-il-bambino-a-dal-corpo-alla-mente-unesperienza-di-consapevolezza-guidata-genitori-e-figli/

 

 

Per saperne di più:
Sito italiano: http://www.settimanadelcervello.it dove potrete trovare il calendario degli eventi sparsi su tutto il territorio nazionale.
Sito manifestazione mondiale: http://www.dana.org
Sito promotore e partner Dana Foundation: http://www.hafricah.net
Pagina Facebook nazionale: Settimana del Cervello @settimanamondialedelcervello

Patrocinio Gratuito per eventi a “Lo Spazio”:
Fondazione per la Salutogenesi Onlus

www.salutogenesi.org

Contatti:
“Lo Spazio” http://www.lospazio.org  info@lospazio.org Tel. 3288339173 coordina gli eventi Dott.ssa Elena Fossati

#brainweek2019 e #brainweekLombardia #yoga #kinesi #mindfulness #meditazione #terapiadellaneuropsicomotricità #tecnicadellariabilitazionepsichiatrica #massoterapia #movimento #cervello #mente #corpo #settimanadelcervello #lospazio

 

Elena Fossati “Lo Spazio”

 

E-State Wellness 5: Libera Tempo Mente Cuore

Libera Tempo Mente Cuore per E-State Wellness 5^ appuntamento!
Buon Agosto: forse qualcuno inizierà le vacanze… forse qualcuno le avrà appena concluse, ma l’estate porta consiglio… come la notte! Il caldo, la luce, il sole ci fanno vivere le giornate in modo diverso.
Proviamo a fare qualcosa di diverso in queste giornate per liberare il tempo, la mente e il cuore!
Alcuni esempi:
– Non utilizzare social, Whatsapp o altro … per 1 giorno!
– Prova a eliminare gli hobby, le attività di tempo libero che non ti danno soddisfazione, gioia…
– Prova a non comprare nulla per 1 giorno!
– Prova a non guardare la TV per 1 giorno!
– Porta la tua attenzione e concentrazione su 1 cosa alla volta!
– Coccola qualcuno
– Fai una passeggiata
– Sorridi
– Prova a stare in silenzio per un po’ di tempo
– Ascolta il tuo respiro per qualche minuto!

E come diceva Joda in Star Wars:

“Fare o non fare non c’è provare”.

Buon mese di agosto!
Elena Fossati
“Lo Spazio”
http://www.lospazio.org per trovare altri consigli e news in questo mese di agosto!

Tu chiamale Emozioni!

Ieri sera guardavo il simpatico e interessante film di animazione “Inside Out”, che in modo fantasioso e creativo esprime la corporeità delle nostre emozioni.

Le emozioni “emos-azioni”: azioni del sangue, uno stato fisiologico, legato al corpo, oltre che al mentale (ricordiamo cosa diceva quella bambina nell’articolo di settimana scorsa: “La mente sta nel corpo…”).
Noi spesso infatti connotiamo le emozioni come uno stato mentale, un pensiero e invece esse stanno nel corpo, sono nel corpo; sono modificazioni psico-fisiologiche a stimoli interni, esterni, naturali o appresi – così ci dice anche Wikipedia.
Facciamo un gioco:
Provate a sentire, imaginare dove sentite nel corpo la gioia. la felicità. Immaginate di sentirvi felici, cosa entità nelle gambe, braccia, tronco…. come vi immaginate…
Ora provate a sentire, immaginare di essere arrabbiati,…. dove sentite questa emozione, cosa succede al corpo…
Cosi per la tristezza…
E per concludere proviamo a immaginare il corpo, a sentire e immaginare la calma…

Abbiamo simulato, ma forse ci siamo accorti che le emozioni stanno nel nostro corpo, compreso il nostro pensare l’emozione!

Viviamo in un periodo dove certe emozioni, soprattutto,  vanno controllate o addirittura eliminate (non vogliamo fare provare la rabbia ai bambini… per esempio) e quindi accade che quando non si riesce più a trattenere, controllare un’emozione ,… essa esplode e quando qualcosa esplode fa molto danno, è come un fiume in piena, senza argini naturali che lo incanalino…

E’ davvero importante essere consapevoli, guardare, accogliere le nostre emozioni, anche perché accogliendole e guardandole, vivendole … noi cresciamo senza esserne travolti … altrimenti tutto diventa SPAVENTO, PAURA … ma questa è  un’altra emozione…

Elena Fossati
“Lo Spazio”

Un articolo di qualche mese fa:

http://www.superfluonecessario.it/emozioni-e-bambini/

Un Albero Speciale

Stavo preparando il nuovo incontro per il gruppo di DanzaMovimentoTerapia che conduco ogni mercoledì. Le partecipanti al percorso stanno vivendo un ciclo di quattro incontri intitolati: “DanzaMovimentoTerapia di Fine Inverno”.

Ogni incontro ha un suo tema, ma questo ciclo di incontri in preparazione della primavera, ha un suo  filo conduttore che lega incontro dopo incontro: l’Albero… L’albero come creatura vivente, l’albero che siamo noi… Un albero quindi speciale.

Le partecipanti , anche se a parole non l’ho mai esplicitato,  stanno vivendo, sperimentando, creando, muovendo e anche danzando, attraverso , la loro corporeità e la loro creatività,  la linfa che sale dai  piedi e arriva al cuore,…  il movimento dei nostri piedi-radice…, delle dita… del tronco… e lentamente stanno vivendo  l’ Albero che è in ognuno di noi: un albero speciale!

E allora:

Piedi-Radice

Corpo-Tronco

Braccia-Rami

Mani-Foglie

Testa-Chioma

Il gruppo è arrivato al terzo incontro e questa sera proporrò una meditazione guidata… La voglio condividere con tutte voi, magari la farete con noi da casa… e magari vi verrà il desiderio, un giorno o l’altro, di venire e muovervi e a creare coreografie e danze libere con noi!

Guardate  questo video su YouTube: http://youtu.be/h4vGhPXyEUg

Per il resto … Non vi dico più nulla … Noi questa sera proseguiremo a muovere, danzare, creare l’albero che siamo…quell’albero speciale.

Elena