Inizio…

Nuvole

Come i pensieri di questo inizio

Vengono…

E vanno!

E.F. 6 Settembre 2020

C’è sempre un inizio: l’inizio della giornata, della settimana, della scuola, di un lavoro, di un compito, di una relazione…

Ci capita spesso di iniziare qualche attività e fare fatica a livello emotivo, avere delle aspettative, i giudizi, i pre-giudizi, … A volte siamo eccitati, altre impauriti,… 

Questi sono giorni di nuovi inizi… Prendiamo atto di ciò e cerchiamo di dare spazio alle sensazioni, alle emozioni, ai pensieri che ci portano questi nuovi inizi; non facciamoci invadere da essi, ma accogliamo e non allontaniamoci da queste sensazioni, emozioni e pensieri. Occupiamoci di questa situazione presente, programmiamo con consapevolezza questi giorni.

Apprendiamo dalla nostra esperienza, come direbbe W. Bion, ma anche come direbbero saggi di culture e tradizioni, vicine lontane da noi.

Oggi da “La lettura”, del Corriere della Sera #458, mi soffermo su una conversazione tra colti e profondi personaggi di estrazione diversa: Simona Argentieri, Eugenio Borgna, Chandra Livia Candiani, Emanuele Coccia, Salvatore Natoli, Antonio Prete, a cura di Paolo di Stefano. Vi invito a leggere questo dibattito di idee per riflettere su questo inizio, che tutti, in modo personale, ma anche insieme stiamo vivendo.

Così mi sono fermata con il corpo con la parola e con la mente, andando a ricordare quello che un anno fa stavo vivendo durante le lezioni del Master presso istituto ILTK di Pomaia, proprio come in questo weekend, con la pratica di Equilibrio Emotivo, condotta da Fabio Fassone e da Joan Dombon: ci soffermavamo sulla motivazione.

Perché sto per fare questa cosa, cosa voglio da questa giornata, come mi appresto  a vivere questa attività, questo compito…

Qual è la mia motivazione?

Su Insight Timer potrete trovare  una pratica sull’Inizio…

Ma ora potete anche esercitarvi con il vostro corpo iniziando a camminare e prestando attenzione a cosa accade ai vostri piedi… E forse prima ancora alla vostra mente…

Cosa accade quando vi fermate, quando iniziate un gesto, un movimento… (la mia anima di DanzaMovimentoTerapeuta!)

È curioso esplorare l’inizio!

#Buonigiorni 

Elena 

PREPARARSI ALLA FASE 2

Ammetto che il cambiamento che ci aspetta mi sta facendo riflettere e mi voglio occupare in questi giorni che abbiamo ancora di Quarantena, Fase 1, per ben prepararmi alla Fase 2 (anche se dal punto di vista professionale credo di avere capito che molto probabilmente potrò riprendere solo con le terapie 1:1).
Il fatto che credo di avere capito, significa che alcune cose non mi sono molto chiare e a voi?

Mi voglio inoltre occupare di questi preparativi, perchè tutti noi che abbiamo vissuto la FASE 1, nel rispetto e nell’attenzione… ora dovremo dare ancor più il segnale di Rispetto e attenzione… Potrebbe esserci una Re-Azione e andare oltre a questa “libertà di azione maggiore” provocando caos, perdendo confini e il rispetto dei limiti!

Ecco il motivo per cui voglio prepararmi e vi invito questa settimana a prendere i tempi e gli spazi per comprendere e fare pratica per entrare in questo nuovo periodo che sarà per tutti noi nuovo!

Leggevo oggi un articolo di Susanna Tamaro:

https://www.corriere.it/pianeta2020/20_aprile_26/natura-si-ribellata-ora-riattiviamo-capacita-distinguere-bene-male-6b0f14f2-86de-11ea-9b77-4fc0668b38e0.shtml

La mia Agenda della Settimana:

Lunedì: Trova il tuo rifugio… per bambini e per adulti… 

Ho la fortuna di avere il mio rifugio non solo per la mia anima, ma anche per il mio corpo. Vivo in una CasaClimaGoldNature con un equilibrio tra bellezza, ambiente e ben-essere.  http://www.lospazio.org/abitare/abitare/Home.html

Martedì: Andiamo alla ricerca del bello, della bellezza…

Susanna Tamaro nell’articolo afferma: 

“Sia la bellezza della natura sia quella dell’ambiente culturale creato dall’uomo sono manifestamente necessarie per mantenere l’uomo fisicamente e spiritualmente sano.”

Susanna Tamaro, Corriere della Sera, Planet 2020

Mercoledì: Giornata Internazionale della Danza… Dedichiamoci un tempo, attraverso questa arte del corpo, del movimento per lasciare andare e per mantenere… (pomeriggio Merenda Yoga con Elisa… anche lo yoga è una danza).

Giovedì: Vai a osservare questi giorni… e inizia a sintonizzati sul qui e ora … (nel pomeriggio puoi praticare Yoga con Maurizio).

Venerdì 1 maggio: una particolare celebrazione quest’anno. È il momento per riflettere per discernere … perchè nel fine settimana abbiamo da decidere cosa tenere e cosa lasciare andare… 

#BuoniGiorni

Elena

Stare nel qui e stare nell’ora con un virus

Nelle pratiche di yoga, meditazione, mindfulness si pratica la postura della montagna, maestosa e regale come una regina, come un re, con la sua corona… 

Un virus con la corona ci ha improvvisamente catapultato nel qui e nell’ora!

Ho appena terminato di leggere un articolo di Paolo Giordano de “Il Corriere della Sera”, che parla di dopo e di ciò che non voglio scordare, ma ne parla focalizzandosi sul qui e ora. Molto interessante, consiglio di leggerlo.

https://www.corriere.it/cronache/20_marzo_20/virus-dopo-ecco-mia-lista-cose-che-non-voglio-scordare-d860d476-6ad9-11ea-b40a-2e7c2eee59c6.shtml?refresh_ce-cp

Questo virus ci ha messo di fronte al fatto che noi passiamo dal passato al futuro, senza fermarci sul presente che in realtà (!) è l’unica realtà, il resto è pensiero! 

Paolo Giordano parla di IMPENSABILE, cioè qualcosa che non si può pensare, spesso noi parliamo di PREOCCUPAZIONE, pensare di occuparci prima … salvo che poi non ci occupiamo di questo qualcosa!!!!!   

Questo virus “regale e maestoso” ci sta dando un grande insegnamento: ci sono cose da lasciare andare (al passato), ci sono cose da mantenere (possiamo scegliere).

Anche io ho deciso quindi di compilare la mia lista di ciò che voglio tenere a mente.

Dopo avere letto l’articolo, vi invito a scrivere la vostra lista e sarebbe bello confrontarci, facendone tesoro. 

#IoRestoaCasa 

Elena

La mia lista: quali esperienze mi sono utili da mantenere 

  • rispetto delle regole: la regola è qualcosa che a me piace molto, perchè ci salva la vita. Lo sottolineo sempre… tutto ha delle regole, un ritmo,… la natura,… i giochi,… ma soprattutto noi italiani non abbiamo un bel rapporto con la regola, tanto che anche nelle scuole spesso uso dei sinonimi: troviamo un accordo, come nell’orchestra, altrimenti si genera confusione… troviamo un ritmo comune… Ho visto e vedo tante persone che rispettano le regole 
  • il treno del cambiamento. Questo virus regale ci sta cambiando giorno per giorno: attenzioni alla cura di noi (igiene personale e familiare), il rispetto dell’altro e l’attenzione all’altro che non possiamo incontrare,… il treno del cambiamento parte da un solo binario e una volta sola,… questo treno se lo perdi lo hai perso… la natura ci insegna, non è pietosa e benevolente, come spesso ce la dipingiamo… 
  • L’attenzione alla natura, all’ambiente, al nostro pianeta… 
  • I valori della solidarietà, generosità, il contatto con gli altri,… quante esperienze di questo genere stiamo vivendo. Telefonate, videochiamate,… messaggi,… 
  • Il discernimento per potere scegliere in modo critico e razionale tra le informazioni 
  • E ora dopo che la paura del contagio è arrivata e ci ha fatto restare a casa, ora  abbiamo da far fronte a un’altra paura: ce la farò a stare a casa per un tempo che non è definito? riuscirò a stare nella convivenza forzata con gli altri? Ce la farò a stare da solo/a nella mia casa? Ora viviamo questo presente attrezzandoci per stare in questo qui e ora, perchè ora stiamo esercitando una grande capacità che ci appartiene quella dell’EQUILIBRIO

Ora ognuno di noi, per come è fatto, ha bisogno di mettere in atto questa capacità… e se non l’abbiamo allenata prima … ora è il tempo di iniziare la pratica!

#BuoniGiorni 

Terza età una bella età

Terza età una bella età

Una mia collega DanzaMovimentoTerapeuta, anni fa, aveva chiamato così un suo corso; oggi prendo a prestito il suo titolo per questo articolo.

Domenica nell’inserto Salute de “Il Corriere della Sera” ammiravo la fotografia del mio attore preferito, Robert Redford, con Jane Fonda, grande attrice e grande donna, presenti allo scorso festival di Venezia con questo film “Le nostre anime di notte”

Lunedì mattina al gruppo DanzaMovimentoterapia per la terza età

http://www.superfluonecessario.it/terza-eta-movimento-e-creativita/

chiacchieravo con il mio gruppo di donne in merito alle attività, allo stile di vita, che ci aiuta nel vivere al meglio i nostri anni, di quanto sia importante camminare, mangiare bene, ridere, chiacchierare, leggere, avere relazioni sociali,…

In questo post ho  deciso di raccogliere per voi alcuni articoli interessanti redatti da nomi, altrettanto interessanti, e che possono darci indicazioni e spunti per “crescere” meglio a qualsiasi età!

Tratto da Pressreader

http://www.corriere.it/salute/17_ottobre_18/esercizio-fisico-dieta-peso-forma-costanza-4997a93a-b40c-11e7-b73f-b517701f3ad7.shtml

http://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/cards/cinquanta-abitudini-che-ti-possono-aiutare-vivere-piu-lungo-secondo-scienza/corri_principale.shtml

Come sostengono le mie signore:

E’  importante prendersi cura di sé fin da subito e non dirsi lo farò più avanti!

Prendetevi cura di voi, sempre!

Buon ultimo mercoledì di ottobre!
Elena Fossati
“Lo Spazio”

E-State Wellness 6: Wellness quando è esagerato!

Wellness Estate sesto appuntamento: quando è esagerato!?!

Leggevo questo articolo sul Corriere della Sera

Riflettevo: quante volte vengono ad abitare “Lo Spazio” persone che vanno dall’omeopata, ma anche dall’agopuntore, che vogliono praticare yoga e farsi fare un trattamento dal massoterapista… in quanto vogliono prevenire gli acciacchi dell’età o perchè hanno letto che fare questi trattamenti migliora le situazioni di dolore alla schiena…

Siamo in una situazione di Wellness esagerato!

Collage Foto Elena Fossati

Wellness, Fitness, salute, benessere, pratiche e tecniche non convenzionali, medicina non convenzionale,… non sono cappelli magici che si mettono addosso e si sta bene o al più non fanno nulla!
Come sempre gli estremismi non vanno bene: Paracelso affermava che tutto può diventare veleno, dipende dalla dose.
Allora dosiamo gli integratori, riflettiamo sui consigli, magari molto costosi, per acquistare quel medicamento, prodotto, cristallo, che promette, leggiamo con discernimento…. e come sempre ricordate che tutto ha i suoi effetti anche collaterali, per cui se avete patologie particolari, o assumete particolari terapie prima di affidarvi a pratiche, tecniche e metodi parlatene con i professionisti, che se ben preparati sanno anche quando non bisogna intervenire!

Passate una bella Estate assaporando la natura e il bello che abbiamo attorno!

Elena Fossati

“Lo Spazio”

 

Leggendo qua e là

Leggendo qua e là per la sezione Wellness, oggi  riprendo quanto ho trovato e letto sull’inserto Salute del Corriere della Sera di Domenica 19 marzo: molti articoli interessanti!

Partiamo con il cibo: il cibo è la nostra prima medicina, in questo periodo di cambio di stagione abbiamo proprio bisogno di mangiare bene!
Leggo un interessante articolo sull’utilizzo del sale, causa dell’attuale epidemia di ipertensione….
Passando al potassio che spesso è carente nelle nostre diete ricche invece di sodio, appunto. La carenza di potassio crea aritmie cardiache, per esempio, e altre problematiche… Il potassio lo troviamo in banane, kiwi, frutta secca, cioccolato e legumi, per esempio.

Camminare velocemente, fare attività motoria aiutano, e lo dimostrano studi recenti anche in caso di bronchite e scompenso cardiaco, si legge nell’articolo di Alice Vigna che è importante muoversi anche poco, ma muoversi!
http://www.corriere.it/salute/cardiologia/17_marzo_17/camminata-veloce-toccasana-anche-chi-soffre-bronchite-cronica-o-scompenso-cardiaco-076555b2-0aed-11e7-82ab-c3e0ac11ad0a.shtml

Più impegnativo lo speciale sul Morbo di Parkinson, dove Gianni Pezzoli direttore del Centro parkinson CTO illustra e descrive questa patologia degenerativa.
http://www.corriere.it/salute/neuroscienze/cards/perche-viene-come-si-cura-parkinson-primi-sintomi-cui-prestare-attenzione/caratteristiche-parkinson_principale.shtml

Utile per le donne in gravidanza che non vogliono assumere farmaci, l’articolo di Daniela Natali, sulle erbe sicure in gravidanza! Facciamo molta attenzione a ciò che assumiamo!

Insomma un dossier ricco e interessante, perché non pubblicizzarlo per una volta?
Buona lettura
Notizie tratte dall’inserto del Corriere Salute de “Il Corriere della Sera” 19 Marzo 2017 e visibili su Corriere Salute 

Se volete avere più informazioni e non trovate l’articolo desiderato contattatemi!

Elena Fossati

“Lo Spazio”